Seguici e condividi:

Riconfermato il patrocinio della Commissione Europea alla seconda edizione del tour di conferenze interamente dedicato al GDPR

Il tour di conferenze GDPR Day, giunto alla sua seconda edizione, conferma di essere un progetto di valore! Oltre alle diverse partnership e ai patrocini di associazioni ed enti del settore, Il GDPR Day ha ottenuto per la seconda volta, il patrocinio della Commissione Europea.

Un patrocinio che vale oro

Il patrocinio della Commissione Europea è il riconoscimento più importante per un evento che parla del GDPR, il regolamento Europeo sulla protezione dei dati. È un patrocinio prestigioso che attesta, in maniera inequivocabile, la qualità dei contenuti e il valore dei relatori scelti, a fronte di una corposa concorrenza. Gli eventi sul RGPD sono stati infatti numerosi, soprattutto all’avvicinarsi della scadenza dello scorso 25 maggio. Tuttavia, il GDPR Day ha saputo distinguersi nella marea di conferenze e convegni sulla privacy, grazie alla scelta oculata dei relatori. Nella prima edizione già patrocinata dalla Commissione, legali, esperti di privacy, consulenti e perfino un esponente della Guardia di Finanza, hanno saputo offrire contenuti eccellenti, difficilmente reperibili altrove. Per questa ragione, dopo il primo successo, la Commissione Europea ha voluto riconfermare il patrocinio al GDPR Day, alla luce anche dei contenuti rinnovati, non solo sul GDPR, ma anche sul decreto di adeguamento, la normativa e la giurisprudenza successiva.

Il GDPR e l’importanza per l’UE

Il Regolamento Generale sulla Protezione dei dati è la risposta dell’Unione Europea, alla necessità di uniformare le procedure sulla gestione dei dati personali di tutti i cittadini europei. Una risposta anche alle vicende sempre più frequenti di Data Breach e di utilizzo improprio o non autorizzato dei dati di ignari cittadini, utenti, consumatori e pazienti. Una normativa importante, che non lascia dubbi sulla rilevanza che ha nel mondo odierno, il trattamento dei dati e tantomeno, la rilevanza che ha questo Regolamento a livello comunitario.

La rilevanza dell’argomento rende il patrocinio della Commissione Europea al GDPR Day, una conferma ulteriore della qualità del tour, che dopo la prima tappa a Torino, sarà a Verona il 18 ottobre, a Bologna il 19 e a Catania il 26 ottobre.

Le iscrizioni sono ancora aperte per gli ultimi posti disponibili, al link: https://www.gdprday.it/registrazione/